On Air

Current track

Title

Artist


Confassociazioni: il professor Francesco Pira Vice Presidente con delega alla comunicazione dell’Osservatorio Professioni e Imprese 4.0

Written by on 7 Marzo 2019

Il professor Francesco Pira, sociologo e docente di comunicazione all’Università di Messina, è stato nominato dal Presidente Nazionale di Confassociazioni, dottor Angelo Deiana, Vice Presidente con delega alla Comunicazione dell’Osservatorio Professioni e Imprese 4.0. L’apporto del docente universitario siciliano sarà consultivo soprattutto sui temi della comunicazione.

Nomina ufficializzata ieri con un comunicato stampa con cui l’Associazione ha reso noto una serie di nuovi inserimenti nello staff.

“Confassociazioni dà il suo benvenuto ai nuovi manager che entrano a far parte della nostra struttura organizzativa. Con la loro entrata in campo puntiamo a rafforzare la nostra già straordinaria crescita e la nostra offerta di competenze sugli scenari nazionali e internazionali”.

Ha dichiarato in una nota Angelo Deiana, Presidente di Confassociazioni.

“Avevamo 42 associazioni e 50mila iscritti quando siamo nati nel 2013 – ha continuato Deiana – ed oggi siamo arrivati a 410 associazioni in rappresentanza di oltre 725mila professionisti, tra cui oltre 132mila imprese (4,7 dipendenti medi). Per accompagnare questa crescita quantitativa, abbiamo fatto importanti investimenti in capitale umano e ci siamo dotati di una struttura manageriale di altissima qualità, fatta di competenze e, soprattutto, di una spinta instancabile nel perseguire gli obiettivi che ci siamo dati”.

Tutte azioni al servizio di un obiettivo ancora più grande e sfidante: fare le cose bene e farle per il nostro Paese, cercando di coniugare il valore dell’oggi con la spinta verso il domani. Un’operazione impegnativa perché, pur nella continuità degli obiettivi strategici (visione di lungo periodo, collaborazione e crescita costante), abbiamo mantenuto fermo – ha proseguito il Presidente di Confassociazioni – la traccia genetica del nostro DNA: essere in grado di sostenere, in termini di competenze e relazioni, l’intera nostra rete. É il nostro principio fondante, quello della “staffetta”: correre con i primi senza dimenticare gli altri”.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *