On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Famiglie con soggetti affetti da psicopatologie, nota di chiarimento del sindaco

Scritto da il 30 Marzo 2020

Il sindaco Giovanni Formica ha diramato una nota con la quale fa chiarezza in merito alle limitazioni di spostamento delle persone, disposte dal presidente del consiglio dei ministri con un decreto nel quale sono fatte salve le “comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute”.

Tale misura limitativa ha generato incertezze in fase applicativa nei nuclei familiari aventi al proprio interno componenti affetti da talune psicopatologie per i quali le uscite dall’ambiente domestico costituiscono indispensabile azione di prevenzione delle crisi comportamentali connesse alle dette condizioni   psicopatologiche.
In virtù di ciò il sindaco ha chiarito che “le famiglie al cui interno sia presente persona con grave disabilità intellettiva,  con disturbi dello spettro autistico, con problematiche psichiatriche o comportamentali, per  la  quale  le  uscite dall’ambiente domestico costituiscono indispensabile azione di prevenzione delle crisi comportamentali connesse alle condizioni psicopatologiche del congiunto, possono programmare  le uscite alle seguenti condizioni: le persone affette dai disturbi sopra indicati devono essere accompagnate da una sola persona; l’uscita deve essere gestita in maniera tale da restare nei pressi della propria abitazione; è possibile uscire a piedi o con mezzo privato; devono essere rigorosamente rispettate le regole del distanziamento sociale  per  prevenire  il contagio; l’accompagnatore  deve  portare  con  sé  il  modulo  di  autocertificazione  per  gli  spostamenti,  con indicazione che l’uscita costituisce “azione di prevenzione delle crisi comportamentali della persona accompagnata. L’accompagnatore inoltre deve portare con sé il certificato attestante la condizione di disabilità dell’accompagnato”.

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta