On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Incontro-dibattito con il pubblico e la politica milazzese: all’Eolian Hotel “Tradimenti e politica” di Cieli e Privitera

Scritto da il 29 Giugno 2019

Mercoledì 3 luglio 2019 alle ore 18.30, presso la sala conferenze dell’Eolian Milazzo Hotel, si terrà la presentazione del saggio ‘Tradimenti e Politica’ (Lombardo Edizioni) di Diego Cieli e Pino Privitera.

Il lavoro dei due autori svela come dai tempi antichi fino ad oggi i tradimenti si siano intersecati alla politica finendo per cambiare i momenti storici.

Un testo già molto apprezzato dal pubblico che verrà presentato anche nel comune mamertino offrendo un’occasione di confronto e dibattito rivolto non solo ai cittadini ma anche alla classe polita.

L’incontro verrà introdotto dalla Dott.ssa Donatella Manna ed entrerà nel vivo con la giornalista Katia Trifirò che dialogherà con gli autori Diego Cieli e Pino Privitera.

È previsto l’intervento dell’Editore del saggio, Antonio Lombardo.

 

DIEGO CIELO

Nato a S. Filippo del Mela, chirurgo e docente dell’Università di Padova, ha ricoperto il ruolo di Capo Dipartimento Chirurgico presso l’Azienda Papardo-Piemonte. Autore di 220 pubblicazioni e 8 monografie scientifiche. Vincitore del Premio ‘Ettore Ruggeri’ con la monografia “Il Laparocele” assegnato dalla Società Italiana di Chirurgia (2011). Gli sono stati conferiti Premio “Alata Solerzia” in memoria di Giorgio La Pira (2003), Premio Internazionale “Sicilia e Cariddi” (2004), Premio “Rosario Livatino-Antonio Saetta” (2011), Premio “Enrico Trimarchi” (2013).

PINO PRIVITERA

Nato a Santa Venerina (CT), laureato in Giurisprudenza. È stato dirigente della Regione Sicilia e ha maturato una vasta esperienza nell’amministrazione pubblica e nelle amministrazioni locali. Da quando è libero da impegni di lavoro si dedica a studi e ricerche storiografiche. È autore di testi biografici e storici: “Domenico Russo e Stromboli” (2018); “Storie e memorie di San Pier Niceto fra la fine dell’800 e il secondo dopoguerra” (2019).

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *