On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Messina arrestato 26enne per maltrattamenti e lesioni nei confronti della convivente

Scritto da il 17 Ottobre 2019

I Carabinieri di Messina hanno arrestato un 26enne del posto, responsabile dei reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina. Il provvedimento scaturisce dall’esito di un’attività d’indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Faro Superiore, sotto la direzione e il coordinamento della Procura della Repubblica di Messina, a seguito di una segnalazione giunta dal personale del Pronto Soccorso dell’Ospedale “Papardo” di una giovane donna, all’ottavo mese di gravidanza, giunta al nosocomio con evidenti ferite in tutto il corpo.Vessazioni fisiche e morali, umiliazioni e aggressioni che, anche in un’altra circostanza, avevano costretto la donna a fare ricorso alle cure mediche per medicare le lesioni provocategli dal compagno violento.  Il 26enne assumeva nei confronti della compagna un atteggiamento autoritario e possessivo, la insultava, la minacciava di morte e le impediva alcune volte anche di uscire di casa. Sottoponeva la vittima a percosse, colpendola con schiaffi, calci e pugni, trattandola come una schiava e riducendola in uno stato di sudditanza e di timore.Una relazione divenuta insostenibile e caratterizzata da violenze, mortificazioni e da continue minacce.  L’ennesima aggressione subita, l’ha indotta a raccontare tutto e ad interrompere quella storia malata. Analizzando le risultanze investigative raccolte dai militari dell’Arma, il G.i.p. presso il Tribunale di Messina ha accolto le richieste avanzate dalla locale Procura della Repubblica e ha immediatamente emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che i Carabinieri della Stazione di Faro Superiore hanno notificato all’uomo, conducendolo presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi.


Opinione dei lettori

Commenta