On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Regione Sicilia: Cassa integrazione è caos. L’ass. Scavone minaccia indagini

Scritto da il 29 Aprile 2020

E’ caos in Sicilia sulla cassa integrazione in deroga, la scorsa settimana, l’assessore Scavone aveva annunciato che si sarebbe raggiunta quota 1.400 pratiche analizzate entro la data del 25 aprile, mentre da questa settimana si sarebbe dovuto procedure al ritmo di 2.000/2.500 pratiche al giorno. Ma purtroppo, per i lavoratori che attendono, l’obiettivo non è stato raggiunto. Secondo gli ultimi dati della Regione le pratiche analizzate sono 1.788 su oltre 37000, cosi l’assessore regionale al Lavoro Antonio Scavone ha disposto delle indagini interne e il dirigente del dipartimento Giovanni Vindigni ha richiamato tutti i dipendenti del settore in ufficio. Dal 4 maggio almeno la metà del personale che si occupa di questo settore, dovrà presentarsi in ufficio, saranno effettuati straordinari e turni aggiuntivi anche il sabato e la domenica. Il ritardo comunque non è dipeso solo dalla gestione delle pratiche ma anche da un sistema informatico vecchio e con molte lacune.


Opinione dei lettori

Commenta