On Air

Current track

Title

Artist


Barcellona P.G. Performance poetica al museo Epicentro di Nino Abbate 25 agosto 2019

Written by on 12 Agosto 2019

Proseguono con successo e interesse da parte del pubblico gli eventi culturali-artistici dell’estate 2019 organizzati dal Museo Epicentro a Gala di Barcellona P.G. (ME).

Dopo la presentazione del “Pavimento d’Arte” con 128 artisti della collezione del Museo Epicentro svolta il 30 giugno e la premiazione del IX Premio internazionale di “Poesia Circolare del 14 luglio, è stato indetto il terzo appuntamento con il patrocino della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana: “L’ascesa al luogo del dominio”.

La performance poetica di gruppo si terrà il 25 agosto 2019 nel “Giardino di Salva”, luogo sacro e spirituale, situato accanto al Museo Epicentro e creato da Nino Abbate.

L’azione poetica, prevista alle 20.30, inizierà con la purificazione del luogo attraverso un rito spirituale: verrà bruciato dell’incenso in delle conche scavate sulla pietra arenaria della scultura il “Sacrario dell’Arte”, situata nella parte bassa del giardino.

Per coinvolgere il pubblico nell’ “opus magicum”, luogo d’incontro tra materialità e spiritualità, verranno coinvolte le persone presenti attraverso la lettura dei testi poetici che avverrà singolarmente dal “luogo del dominio”.

L’obiettivo degli artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio consiste nel ricreare e trasmettere al pubblico la dimensione poetica, frutto dell’incontro delle due entità.

La “materialità” come fatica fisica nel raggiungere il “luogo del domino”, interiorizzata scalando una rampa di scale in pietre di fiume, sconnesse tra di loro.

Il “Luogo del dominio” è denominato “il luogo del Re” e, data la collocazione molto alta, offre una visione stupenda e completa del giardino. A caratterizzarlo sono l’istallazione in ferro e pietra realizzata da Nino Abbate e la scultura in pietra di una figura alata, un “angelo trasformato in demone”, che dall’alto vigila il luogo che lo circonda, dove il potere si materializza come dominio sociale sul suo stesso luogo ma non mentale sul singolo. Si tratta di un luogo dove esiste una presenza e contemporaneamente una assenza.

La “spiritualità” sarà espressa nel “luogo del dominio” delle “parole” recitate dai prescelti che daranno voce ai versi di autori come Gauntana Budda, Dalai Lama, Milena Milani, Giancarlo Politi, Jaques Prevert, George Bernard Shaw, Robert Louis Stevenson, Lao Tzu. Autori che ci fanno pensare e riflettere sulla vita attraverso messaggi profondi che raggiungono la coscienza.

Da qui inizia simbolicamente la discesa dal luogo del dominio, una discesa nei sentimenti più genuini della poetessa e artista Salva Mostaccio: lei che racconta nei suoi versi la vita, la sua giovinezza attraversata dai problemi esistenziali della giovane età. Salva ci mette di fronte le vicissitudini di una vita sociale che non esiste più, che le nuove generazione non solo sconoscono ma neanche vogliono conoscere, assorbiti dalla corsa frenetica dei nuovi mezzi di comunicazione che non lasciano il tempo di riflettere, pensando che tutto sia facile e raggiungibile quando invece tutto è effimero.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *