On Air

Current track

Title

Artist


Giampiero Galeazzi: «Ho ancora uno striscione da attraversare, gli ultimi 500 metri»

Written by on 31 Dicembre 2018

Il famoso telecronista sportivo italiano e volto popolare della Rai, Giampiero Galeazzi – classe 1946 – nei salotti di “Domenica In” ha raccontato delle sue condizioni di salute commuovendo sia il pubblico che la conduttrice e amica Mara Venier.

La frase: «Questa mia vita mi ha dato moltissimo ma io ho ancora uno striscione da attraversare, gli ultimi 500 metri».

Metafora toccante che si riallaccia al grande amore di Galeazzi: il canottaggio.

Il giornalista infatti, dopo la laurea in statistica, ha iniziato la carriera sportiva partecipando, tra le altre cose, alle Olimpiadi del 1968 a Città del Messico.

Galeazzi vanta un ampio curriculum: solo per citare qualcosa è stato telecronista di tennis e conduttore sportivo. È stato inviato per “90° minuto” seguendo da vicino le imprese del Napoli di Maradona e del Milan di Sacchi, inoltre è stato inviato della Nazionale italiana in diverse edizioni di Europei e Mondiali emozionando fortemente il pubblico con le sue narrazioni, non solo gli appassionati.

Durante il programma domenicale Galeazzi ha svelato le tristi condizioni di salute per le quali è stato costretto a lasciare l’attività giornalistica, mostrandosi su una sedia a rotelle e molto provato, senza mettere da parte la brillantezza e il suo modo di concepire la vita: una sfida affrontata con i remi del coraggio e dell’etica.

«Con gli affetti ad accompagnarti durante tutto il percorso di oltre 500 metri, non solo 500».

Parole di speranza della conduttrice, corsa ad abbracciare l’amico.

L’amicizia tra i due risale ai primi anni ’90, durante la conduzione in comune proprio di “Domenica In”.

Una scelta di svelarsi nel salotto domenicale, dunque, non casuale ma intrisa di valori.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *