On Air

Current track

Title

Artist


Incontro informativo gratuito a Messina: “Risorse interdisciplinari per l’individuazione di disturbi e disfunzioni orofacciali”

Written by on 24 Febbraio 2019

Il 28 febbraio 2019 dalle 17:00 alle 19:00, presso l’Auditorium Gaetano Martino di Messina, si svolgerà un’importante incontro informativo, gratuito, dal titolo “Risorse interdisciplinari per l’individuazione di disturbi e disfunzioni orofacciali: un codice condiviso”.

Evento promosso dall’Associazione L’in.f.a. (Libera Informazione Formazione ed Azione) con il supporto e il patrocinio dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina e grazie alla preziosa collaborazione della Prof.ssa Diana Grandi (Logopedista e Coordinatrice del Master in Motricità oro facciale presso l’Università de Manresa, Univ. Vic, Univ. Central de Catalunya-Spagna) che si è resa disponibile alla realizzazione di questa iniziativa gratuita, strutturando su Messina l’unico evento informativo gratuito attivato per la Sicilia per l’anno 2019.

Iniziativa gratuita rivolta ai Medici Odontoiatri, Ortodontisti, Pediatri, Otorinolaringoiatri, Foniatri; Professionisti dell’area sanitaria riabilitativa: Logopedisti, Fisioterapisti, Osteopati; Studenti dei CdL afferenti alle professioni sopracitate e a tutti i professionisti interessati al trattamento interdisciplinare delle disfunzioni orofacciali, disfunzione temporo mandibolare e OSA .

Ci sarà la relatrice Prof.ssa Diana Grandi, Fonoaudióloga Logopedista specializzata in Terapia Miofunzionale Università Manresa, UVic-UCC Spagna.

L’iniziativa informativa gratuita, interamente curata nei contenuti ed obiettivi dalla Prof.ssa Diana Grandi, metterà il risalto le caratteristiche dei protocolli interdisciplinari, differenti fasce di età nell’ottica di voler contribuire concretamente a poter creare opportunità di conoscenza e diffusione di un codice condiviso tra i diversi professionisti che, con ruoli e competenze specifiche per professionalità, si occupano dello squilibrio muscolare orofacciale. Verrà posto accento sulla pregnante valenza del piano di trattamento interdisciplinare delle disfunzioni orofacciali, disfunzione temporo-mandibolare e OSA, in quanto diviene sempre più necessario lavorare in sinergia interdisciplinare, dove il contributo del singolo professionista acquista forma sommato a quello degli altri.

COME PARTECIPARE:

Indispensabile effettuare la preiscrizione compilando il modulo sottostante entro 27 FEBBRAIO 2019 alle ore 22:00.

Disponendo di un numero limitato di posti farà fede l’ordine di arrivo delle preiscrizioni che potranno essere chiuse anticipatamente qualora si raggiungesse il numero massimo di partecipanti consentito.

Nel caso non si effettui la preiscrizione on line la partecipazione sarà subordinata alla disponibilità residua della sala.

La registrazione dei partecipanti avverrà a partire dalle ore 16.45 del 28/02/2019.

L’attestato di partecipazione verrà inviato dietro richiesta specifica all’email: info@linfa.me solo ai partecipanti regolarmente iscritti che siano stati presenti in sala per tutta la durata dell’incontro informativo.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contattare la Dott.ssa Log. Giuseppina Maggio al: 347 76 55 346 oppure scrivere all’indirizzo: info@linfa.me

OBIETTIVI DELL’ INCONTRO:

– Introdurre diversi protocolli interdisciplinari che facilitano la diagnosi precoce di alterazioni e disfunzioni orofacciali in bambini, adolescenti ed adulti

– Contribuire alla diagnosi e al piano di trattamento interdisciplinare delle disfunzioni orofacciali, disfunzione temporo-mandibolare e OSA.

CONTENUTI DELL’INCONTRO

Presentazione dei diversi Protocolli con illustrazione dei casi clinici:

– Protocollo di Valutazione Iniziale Interdisciplinare orofacciale per Bambini e Adolescenti

– Protocollo di Valutazione Iniziale Interdisciplinare orofacciale per Adulti

– Protocollo di Valutazione Iniziale Interdisciplinare per Pazienti con Sintomi di Disfunzione Cranio Mandibolare

– Protocollo per il Rilevamento di Roncopatie e OSAS in pazienti adulti.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *