On Air

Current track

Title

Artist


PIRAterie. A Sciacca, il nuovo lavoro del sociologo Francesco Pira

Written by on 6 Gennaio 2019

Alle 18:00 di venerdì 11 gennaio, verrà presentato il nuovo saggio del professor Francesco Pira nel Circolo di Cultura di Sciacca: Service sui dispositivi digitali e le conseguenze del loro uso.

Piraterie – Riflessioni brevi di vita social, edito Medinova, è stato definito un manuale di sopravvivenza finalizzato alla comprensione dei nostri tempi spingendo il lettore a sorriderci su.

Un titolo giocato con il cognome dell’autore e che rileva un approccio metodologico di ricerca verso i condizionamenti dei nuovi mezzi di divulgazione digitale, dei nuovi linguaggi e delle nuove abitudini volte a definire una nuova umanità.

L’evento è stato voluto dalla Presidente del Club Sciacca Host, la professoressa Margherita Sciortino, e dal Direttore del Club Service, nell’ambito del service “Dispositivi digitali e conseguenze del loro uso”.

Sarà un confronto interessante che inizierà con i saluti della prof.ssa Margherita Sciortino, Presidente del Lions Club Sciacca Host, e verrà coordinato dal giornalista Giuseppe Pantano.

Dialogheranno con l’autore l’avvocato Vincenzo Parinisi, l’oftalmologo Tecla Bartolomeo e il Presidente Medinova Antonio Liotta.

Il saggio comprende una raccolta di 81 articoli pubblicati dal 17 gennaio 2017 al 16 settembre 2018 sul quotidiano “La Sicilia” in un’apposita rubrica denominata PIRAterie, che ogni domenica si è meritata la Terza Pagina del giornale.

L’autore ha deciso di devolvere tutti i diritti d’autore alla LCIF Lions Clubs International Fondation, destinando la somma alla lotta contro il morbillo “Campagna 100”. Il servizio umanitario costituisce la Mission Lions con l’obiettivo di migliorare la vita di milioni di persone a livello nazionale e internazionale. In questo modo l’autore intende offrire un contributo personale e fattivo per concorrere al ben-essere sociale.

La copertina del saggio è stata realizzata dall’artista palermitano Nicolò D’Alessandro, intellettuale e maestro d’arte, che collabora con Repubblica.

La prefazione del saggio è stata firmata dal giornalista Antonello Piraneo, Direttore Responsabile del quotidiano La Sicilia.

Di seguito le sue parole:

«Un saggio interessante ed originale per questo suo modo di porre la nostra società 2.0 e di porsi senza falsa retorica. Francesco Pira da bucaniere «globalizzato» diviene protagonista di incursioni dell’intelletto che, con brio e un pizzico di ilarità, inducono il lettore ad interrogarsi sul suo rapporto con i mezzi di comunicazione, con gli smartphone, le applicazioni per andare insieme oltre il dato oggettivo che, supportato da solide basi teoriche, diviene occasione di una più approfondita analisi sociologica da vivere e condividere. Il piglio giornalistico regala istantanee nelle quali ciascuno ha la possibilità di rivedersi e, sorridendo, porsi delle domande».

Francesco Pira è professore di comunicazione e giornalismo presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Messina, dove è Coordinatore Didattico del Master in “Manager della Comunicazione Pubblica”. È Direttore Responsabile della Rivista Lions Sicilia.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *