On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Pomeriggio culturale intenso per il gruppo “EProjectConsult” in visita al Museo Epicentro di Nino Abbate

Scritto da il 16 Maggio 2019

Si è svolto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 15 maggio 2019, al Museo Epicentro di Gala, frazione di Barcellona P.G., un interessante incontro con gli studenti del gruppo polacco “EProjectConsult” in occasione dello Stage formativo 2019.

Gli studenti, accompagnati dall’interprete, hanno visitato lo splendido museo ideato e curato dall’artista Nino Abbate, trovandosi di fronte all’ampia collezione d’arte su mattonelle realizzate dagli artisti di fama internazionale, non sono nazionale.

Nino Abbate insieme alla compagna e poetessa Salva Mostaccio si sono messi a disposizione degli studenti seguendo l’itinerario storico espositivo della collezione che va dal Movimento di Corrente fino alle ultime tendenze, meravigliando i visitatori.

Grazie all’interprete è stato possibile far comprendere agli studenti il significato e il valore di tutta la collezione.

Gli studenti sono rimasti affascinati dall’opera creata da Nino Abbate “L’uomo che venne dal mare”, realizzata in pietra pomice e ossidiana con elementi naturali delle isole Eolie.

La visita si è conclusa nello splendido “Giardino di Salva”, dove gli studenti hanno potuto ammirare le poesie scritte su lastre in terracotta e legno, le sculture in pietra e le istallazioni molto suggestive circondate dal verde delle piante.

Gli studenti si sono soffermati sull’opera in pietra “il Sacrario dell’arte” riflettendo sul tema esistenziale di vita e passione su cui si sviluppa tutta l’arte di Nino Abbate e Salva Mostaccio, che con la loro dedizione hanno creato luoghi magici e spirituali con l’obiettivo di vivere giornate formative come questa: condividere il proprio mondo interiore con l’altro.

Per coinvolgere pienamente gli studenti, l’artista Nino Abbate, dopo averne spiegato il significato, ha ricreato quel rituale esoterico bruciando dell’incenso.

Numerose le foto scattate sia dentro il museo che nel giardino: gli studenti si porteranno dietro il ricordo della bellezza dei luoghi siciliani e, in questo caso, dell’antica storica Gala e del suo epicentro artistico.

Gli artisti ringraziano l’Architetto e la gallerista Andrea Cristelli per aver organizzato la visita al Museo Epicentro, dimostrando ancora una volta l’interesse per la sua città e i luoghi di arte e cultura.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *