On Air

Current track

Title

Artist


Profili della settimana: Teresa Guerrera

Written by on 21 Marzo 2019

È vero, dall’ultima intervista sono passati troppi giorni… ma è stata tutta una tattica per aumentare la suspense. Non potevo certo lasciarvi senza farvi intuire le personalità dei vincitori del concorso di moda “Ragazza e Ragazzo dell’Anno” 2018!

Pensate ancora che la moda sia una velleità e che i sogni non possano realizzarsi? Cosa e quanto riusciamo a trasmettere di noi stessi? Quanto conta il risultato e quanto può incidere su di noi?

All’interno della cornice “Profili della Settimana”, contenitore per dar spazio ai protagonisti di “Ragazza e Ragazzo dell’Anno” 2018, si racconta la vincitrice della categoria TEENAGERS.

Buona lettura!

 

Se siete ancora convinti che l’intelligenza non possa convivere con una lunga capigliatura bionda a suo agio sui tacchi, non avete conosciuto Teresa Guerrera, vincitrice del concorso della categoria TEENAGER.

«Mi è sempre piacito il mondo delle sfilate. Avrei voluto partecipare da tempo e per fortuna ho trovato il concorso migliore in assoluto, con persone competenti e gentili e che sanno ciò che fanno: questo è bene ricordarlo sempre. C’è troppa incompetenza nel mondo. Per questo lo consiglio. È un modo bellissimo per conoscere gente nuova e divertirsi e, perché no, anche sudare insieme!».

Quando le chiedo se sfilare ha modificato il rapporto con se stessa, sorride.

«Assolutamente no! Sono sempre me stessa ma questo fa parte del mio carattere. Il mio modo di scegliere è rimasto lo stesso di prima, non è cambiata nemmeno la sostanza delle mie scelte, tra l’altro ho sempre voluto diventare una modella. Però non posso negare che la vincita del concorso mi abbia stimolata ancora di più. Tra l’altro è bellissimo sentirsi chiamati e poi sfilare dando il meglio di sé».

Ha lo sguardo penetrante, come a voler leggere i miei pensieri per indovinare le domande.

Allora le chiedo cosa sia per lei la bellezza, giusto per cogliere il suo grado di autostima.

«Questa domanda mi fa pensare agli esami di terza media. Mi è stata fatta esattamente questa domanda. Penso che la bellezza sia importante, sarei ipocrita a dire di no. Però vorrei dire alle persone che guardano il mondo dei concorsi in modo superficiale che non conta solo quello. Spesso mi è capitato di sentir dire che i concorsi sono per ragazze stupide e senza cervello (parlo per il mio genere, ovviamente per i ragazzi lascio la parola a loro). Beh, allora se i concorsi fossero solo per quel tipo di persone, penso che non sarei qui a rispondere a queste domande. Non avrei neanche vinto un titolo».

Domani Teresa tornerà a Iesolo: è rimasta il Sicilia per vincere la fascia ma presto sarà già lontana, verso nuovi traguardi.

«Come ho già detto il mio sogno rimane fare la modella. Ma non è solo un sogno, è una passione autentica. Mi tira su di morale quando sono triste. Mi metto a cercare su internet ispirazioni, tendenze, outfit e cose del genere. E poi mi piace disegnare e ridere, assolutamente. Per il resto… – sorride – mi piace viaggiare immergendomi in luoghi e pensieri diversi, bisogna conoscere ciò che sta al di fuori di noi, realtà diverse, persone differenti. Se vincessi la lotteria, penso proprio che la prima cosa che farei sarebbe fare il giro del mondo».

 

Seguici e scoprirai chi sarà il prossimo protagonista!

Un ringraziamento speciale alla ragazza di oggi: mettersi in gioco significa trovare il coraggio di splendere mostrando la versione migliore di sé.

Iscriversi all’edizione del 2019 e vivere il Tour di selezione è ancora possibile, basta chiamare la segreteria al 3398254709

 


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *