On Air

Current track

Title

Artist


A Momenti in Radio è di scena la marmellata di arance

Written by on 5 Febbraio 2019

Oggi a Momenti in Radio, condotto da Francesco Anania, è andata in onda la rubrica “Cuciniamo con Barbara”.

La bravissima Barbara Vella ci ha presentato la marmellata.

Spesso parliamo delle marmellate come alimento che racchiude una vasta gamma di frutta, non è così!

Marmellata è un prodotto a base di agrumi (arance,mandarini, cedro, bergamotto) e zucchero con percentuale di frutta al 20%, mentre quelle composte da frutta diversa si chiama confettura e si differenzia dalla marmellata per la quantità di zucchero e frutta,almeno il 35% se paliamo di confettura, se leggiamo invece, nelle etichette della confettura il 45% di frutta parliamo di una confettura extra.
la differenza tra questi due prodotti  è stata anche stabilita, tempo addietro anche dall’Europa con una direttiva del 1979 e che noi italiani abbiamo recepito dal nostro ordinamento nel 1982.
La marmellata di arance è perfetta per essere spalmata sul pane, a colazione o merenda, per farcire torte o arricchire l’impasto di alcuni dolci.
Due soli ingredienti che racchiudono sapore e aroma di questo agrume invernale tanto profumato quanto buono .
                                 MARMELLATA DI ARANCE
2 kg di arance non trattate, zucchero in proporzione al peso delle arance sbucciate, ma possiamo anche dimezzare la dose dello zucchero secondo i nostri gusti.
                                 PREPARAZIONE
Lavate bene le arance non trattate, bucherellatele con una forchetta e mettetele in un recipiente pieno d’acqua per 12 ore  in ammollo.
Asciugatele, sbucciatele e conservate la buccia di tre arance eliminando con un coltellino la pellicina bianca sottostante.
Tagliate le bucce a striscioline sottilissime,cuocetele per 3-4 min. in acqua a leggero bollore.
Pesate le arance sbucciate,tagliatele a fettine ed eliminate i semi.
Mettete in una casseruola aggiungendo eguale peso di zucchero,oppure potete dimezzare la dose.
Portate a bollore a fuoco moderato, cuocete la marmellata lentamente, mescolando spesso per circa un’ora, fino a quando lo zucchero comincia a filare.
Unire le striscioline d’arancia, e cuocetele per altri 5 minuti.
Versare la marmellata ancora calda nei barattoli di vetro, precedentemente ben lavati, chiudeteli ermeticamente e capovolgeteli fino a quando saranno freddi, cosi si crea il sottovuoto.
Dopo 12 ore la marmellata è pronta per essere gustata.

Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *