On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Consegna a domicilio dei farmaci agli anziani e ai cittadini in “isolamento volontario”

Scritto da il 13 Marzo 2020

Un piano per la consegna a domicilio dei farmaci agli anziani di Milazzo in condizioni di fragilità e ai cittadini che si trovano in isolamento fiduciario è stato concordato dal Comune e dall’Asp nel corso di una riunione promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione Croce Rossa Italiana Comitato di Milazzo – Isole Eolie che ne coordinerà il servizio avvalendosi anche di altri volontari della Protezione civile, Charitas, Cao e Pozzo di Sicar.

Data l’emergenza epidemiologica, l’accordo fortemente voluto dall’assessore ai servizi sociali Giovanni Di Bella, potrà garantire la consegna dei farmaci a domicilio a tutti coloro che sono impossibilitati a spostarsi da casa e si trovano in una condizione di particolare vulnerabilità.

Lo scopo, dice l’assessore Di Bella, è quello di assicurare un servizio efficiente a coloro che non hanno parenti o altri mezzi per sopperire alle necessità urgenti ed inderogabili. Il direttore del distretto di Milazzo dell’Asp, Patrizia Napoli ha assicurato l’impegno dell’azienda sanitaria provinciale ad avviare tale iniziativa coinvolgendo i medici di famiglia. La Croce Rossa Italiana Comitato di Milazzo Isole Eolie, invece, tramite un numero dedicato (3342160204), provvederà alla raccolta delle istanze dei cittadini. Il servizio telefonico è attivo dalle ore 9,00 alle ore 12,00 (fascia mattutina) e dalle 15,00 alle 17,30 (fascia pomeridiana) da Lunedi a Sabato.

Successivamente, i volontari del Comitato CRI di Milazzo – Isole Eolie, trasmetteranno i nominativi ricevuti al distretto per l’inoltro al medico di base, il quale emetterà la prescrizione farmaceutica in modalità telematica all’indirizzo e mail della Croce Rossa. La consegna dei farmaci, verrà effettuata nell’arco delle 24 ore e dietro pagamento del ticket sanitario corrisposto alla farmacia dal volontario.

Il Servizio di consegna è completamente gratuito. Attraverso la consegna a domicilio è inoltre possibile richiedere lo scontrino fiscale “parlante” da utilizzare per le detrazioni fiscali.

“Ritengo che si tratti di un ulteriore segnale nei confronti dei soggetti più deboli in questo particolare momento – afferma l’assessore Di Bella – nonché la dimostrazione del fatto che l’azione dei volontari sul territorio, sia l’espressione più bella di Un’Italia che Aiuta, sempre al servizio degli Altri e pronti a fare del loro tempo “Il Tempo della Gentilezza” a fianco dei più vulnerabili e dando loro il senso di appartenenza ad una Comunità di cui tutti siamo Cittadini.

Per questo, mi auguro che le risposte all’utenza siano adeguate e colgo l’occasione per sottolineare l’importanza che le richieste di farmaci provengano da coloro che si trovano in reale stato di bisogno sanitario e sociale”.


Opinione dei lettori

Commenta