On Air

Current track

Title

Artist


Edwige Fenech, 70 anni di fascino

Written by on 24 Dicembre 2018

Da «Quel gran pezzo dell’Ubalda» al lavoro da produttrice, dall’amore per Montezemolo a quello per la nipotina. Una diva che non teme lo scorrere del tempo, Edwige Fenech compie 70 anni. E’ stata, con Laura Antonelli, Barbara Bouchet, Gloria Guida e  Ornella Muti, la regina della commedia sexy all’italiana degli anni Settanta e Ottanta. Oggi si definisce «una bella signora», era il sogno erotico di milioni di italiani. E non solo: è sempre stato un suo grande fan pure Quentin Tarantino che nel 2007 la volle per un cameo in Hostel: Part II,  diretto da Eli Roth e nel 2009, nella sua pellicola Bastardi senza gloria, chiamò «Ed Fenech» il personaggio interpretato da Mike Myers in omaggio alla bellissima attrice. Edwige Sfenek, questo il suo vero nome, nacque il 24 dicembre 1948 a Bône (ora Annaba) nell’Algeria francese da padre maltese e mamma siciliana. Da ragazza sognando di diventare dottore si trasferì in Francia, dove invece iniziò a muovere i primi passi come modella. Sul finire degli anni Sessanta Edwige si trasferì in Italia. Gli inizi non furono dei più felici: fotoromanzi non pagati, promesse d’ingaggio per film mai girati e poi un compagno, del quale non ha mai voluto rivelare il nome, che la mise incinta e la lasciò. Finché arrivò il produttore Luciano Martino, e insieme a lui  l’amore e il successo con film come Quel gran pezzo dell’Ubalda, tutta nuda e tutta calda di Mariano Laurenti e Giovannona coscialunga, Disonorata con onore di Sergio Martino. In 11 anni la Fenech ha girato 69 film, ma la routine del lavoro, l’insoddisfazione per i ruoli assegnati quasi sempre da bella ragazza, la portarono a mettere un punto alla attuale vita. Poco dopo anche l’amore per Martino si spense e la Fenech si trovò a reinventarsi una seconda vita. S’innamorò di Luca Cordero di Montezemolo, rimasero insieme 17 anni,  nel frattempo, per la Rai, Edwige conduceva Domenica in e il Festival di Sanremo. Nel 1982, a 32 anni, lascia le scene e diventa una produttrice di successo si rucirda su tutti Il coraggio di Anna, Commesse, Le ragioni del cuore. Oggi Edwige, vive tra Roma e Lisbona, va spesso a New York per stare con suo figlio Edwin, con la nuora Camille ma soprattutto con la nipotina Asia, 6 anni. Auguri splendita Edwige!


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *