On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Enzo Maffei è il Re di Pace del Mela

Scritto da il 26 Luglio 2019

Enzo Maffei sale sul trono del “Summer Tennis 2019” dimostrando ancora una volta il buon momento fisico e mentale. Una vittoria davanti ad un nutrito numero di spettatori che hanno apprezzato le giocate dei due finalisti.

Chiara Siciliani (Ragazza dell'Anno 2018) ed Enzo Maffei

Chiara Siciliani (Ragazza dell’Anno 2018) ed Enzo Maffei

Enzo Maffei e Angelo Pace

Enzo Maffei e Angelo Pace

Sicuramente è stato un grande successo per il Summer Tennis 2019 che si è svolto al Centro Tre Alberi di Pace del Mela, circolo sportivo diretto da Bruno Calderone con la supervisione di Tonino Tambato, che ha visto la partecipazione di otto tennisti che si sono sfidati tra loro, prima nella fase a girone e poi nei vari turni di qualificazione dai quarti alla finale.

Chiara Siciliani e Tonino Tambato

Chiara Siciliani e Tonino Tambato

Bruno Calderone e Chiara Siciliani

L’ultima giornata è stata dedicata alle finali e alla premiazione.

Per il terzo e quarto posto si sono sfidati Tonino Motta di Pace del Mela e Lucio Paone di Rometta. Al termine di una bella partita molto combattuta, dove ha prevalso la paura di sbagliare ha vinto Tonino Motta 7-5 6-4

Lucio Paone e Tonino Motta

Lucio Paone e Tonino Motta

La Finale è stata giocata dai filippesi Angelo Pace e Enzo Maffei.

Partenza sprint per Pace che si portava in vantaggio per 5-2, ma la reazione dell’esperto Maffei non si è fatta attendere.

Punto dopo punto ha rimontato il risultato vincendo il primo set al tie break per 7-6 e chiudendo la pratica con un secco 6-1 grazie ad un perfetto secondo set.

Ingresso in campo dei finalisti

Ingresso in campo dei finalisti

Alla fine premi per tutti i partecipanti che hanno onorato il 1° Summer Tennis 2019.

Tonino Motta ( 3° classificato) e Chiara Siciliani

Tonino Motta ( 3° classificato) e Chiara Siciliani

Chiara Siciliani e il 4° classificato Lucio Paone

Chiara Siciliani e il 4° classificato Lucio Paone

Chiara Siciliani e Dominique Molino (Premio Giovane)

Chiara Siciliani e Dominique Molino (Premio Giovane)

Chiara Siciliani e Ciccio Patti premiato come il tennista più esperto del torneo

Chiara Siciliani e Ciccio Patti premiato come il tennista più esperto del torneo

Chiara Siciliani e Giovanni Patti (Premio speciale)

Chiara Siciliani e Giovanni Patti (Premio speciale)

Chiara Siciliani ed Enzo Maffei (1° Classificato)

Chiara Siciliani ed Enzo Maffei (1° Classificato)

Chiara Siciliani e Angelo Pace (2° Classificato)

Chiara Siciliani e Angelo Pace (2° Classificato)

Non è mancato l’aspetto solidale con la presenza costante dell’AMDAS (Associazione Mediterranea Donatori Autonomi Sangue).

Associazione nata a San Filippo del Mela nel 2010, dall’idea di alcuni medici e infermieri. Dal momento che la provincia di Messina risulta essere una delle più restie alla donazione e che la carenza di sangue spesso spingeva i medici a dover rimandare importanti interventi chirurgici o a richiedere risorse altrove, fondare un’associazione del genere è sembrata una buona soluzione per sensibilizzare la popolazione verso il tema della donazione.

Attualmente l’Amdas può contare su più di 300 donatori, che donano regolarmente il proprio sangue all’ospedale di Milazzo (dove è possibile donare anche di domenica) e, negli ultimi anni, il numero di donazioni di sangue, ma anche di plasma e piastrine, nell’ambito territoriale a cui fa riferimento l’associazione, è aumentato e non solo si è raggiunta l’autosufficienza, ma viene regolarmente fornito sangue anche ad altri ospedali e case di cura di Messina.
Mimmo Italiano (Presidente AMDAS) e Chiara Siciliani

Mimmo Italiano (Presidente AMDAS) e Chiara Siciliani (Ragazza dell’Anno 2018)

Il gruppo dei tennisti partecipanti al torneo

Il gruppo dei tennisti partecipanti al torneo


Opinione dei lettori

Commenta