On Air

Current track

Title

Artist


La moda del concorso di “Ragazza e Ragazzo dell’Anno” 2019: parisArt, Loredana Crisafulli e Teoclè Bijoux

Written by on 22 Agosto 2019

Ormai i commenti dei quattro giurati del concorso “Ragazza e Ragazzo dell’Anno” sono di dominio pubblico: il concorso non mira a esaltare la bellezza ma le diverse sfaccettature del concorrente. Quindi personalità, portamento, carisma, talenti.

Così è stato motivato il Premio Giuria attribuito a Laura Sangrigoli dal Direttore del Settimanale LEI e FIRTS LADY Paolo Paparella, anche Media Partener del concorso insieme a AM e Radio Milazzo; dalla giornalista RAI Mariella Anziano; dal conduttore del programma RAI “The People” Anthony Peth; dall’attore e Tutor del programma “Detto Fatto” Renato Raimo Presidente di giuria.

In occasione della finale tenuta in due serate, non è mancano il quadro moda. Abiti firmati da due stiliste del nostro territorio indossati dalle ragazze in gara.

Sul tappeto rosso di Piazza Castello di Santa Lucia del Mela (ME) è stata presentata la collezione “parisArt”. Abiti dell’artista Anna Parisi nati dalle stoffe che incontrano dipinti e istallazioni diventando sensazioni, ricordi e persino viaggi per arricchire la personalità della donna. Il blu è il colore dominante, che ricorda la profondità del mare, seppur non mancano vivaci accostamenti fuxia-verde, abiti dal particolare asimmetrico e disegni che richiamano l’incanto e la dolcezza dirompente della natura. Una ricerca tecnica e concettuale elaborata dalle contraddizioni siciliane che diventano punti di forza.

Molto diversa la moda sul palco dell’anfiteatro di Villa Martina di Rometta firmata Loredana Crisafulli. Uno stile che risponde al principio di eleganza percepibile non solo nel modello ma anche nella scelta del colore. Prugna, fiori, accostamenti dalle tinte delicate, sfumate, ma anche giochi di trasparenza e l’audacia del nero. Per la Crisafulli, a dare forma al modello non è un disegno progettuale ma la stoffa. È proprio la stoffa, dalla sensazione di averla tra le mani al colore, a ispirare la stilista e sarta dei suoi stessi modelli. La Crisafulli si lascia ispirare dalla moda contemporanea per vestire la donna di tutti i giorni esaltandone la figura.

   

Loredana Crisafulli ha realizzato i costumi delle finaliste di “Ragazza e Ragazzo dell’Anno”, per la prima volta nella storia del concorso. Anche in questo caso spicca l’eleganza nel taglio e nel colore, impreziosita dal voulant fresco e vivace.

Al concorso anche Teoclé Bijoux di Reggio Calabria nella realizzazione della tiara. Un prodotto artigianale, tempestato di Swarowski e ispirato alle onde del mare. Un design unico e giovanile, disegnato e realizzato da Alessia Teoclé per la vincitrice dell’edizione 2019: Roberta Trovato.

“Ragazza e Ragazzo dell’Anno”, presentato da dodici anni dallo speaker e presentatore TV Francesco Anania, cura i dettagli.

Si ringrazia LR Service di Alessandro La Rosa, i comuni di Santa Lucia del Mela (ME) e di Rometta (ME) per aver ospitato la finale, Giuseppe Bella per i giochi pirotecnici, la fotografa Marianna Anania, gli ospiti, i partecipanti e le famiglie, il concorso Miss Venere, l’Associazione Artigli del Re e le altre realtà del territorio per aver collaborato spendendo la propria professionalità.

 


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *