On Air

Current track

Title

Artist


L’energia della materia, il colore della vita

Written by on 5 Gennaio 2019

All’Eolian Milazzo Hotel, mater materia: la mostra di Valeria Cotruzzolà aperta al pubblico dalle 17:30 fino al 15 gennaio 2019.

«Io creo oggetti utilizzando la materia, l’argilla – parole dell’artista dopo l’inaugurazione della mostra del 30 dicembre 2018 – e metto il mio intimo, tutta la mia energia. Si può dire che in un certo senso mi occupo del quotidiano, lavoro per la semplicità. Tra tutti questi oggetti mi sta più a cuore la tazza: rappresenta un momento di intimità con noi stessi condiviso con un oggetto simbolico».

La mostra mater materia raccoglie il lavoro di circa un anno: tazze, piatti, vasi, contenitori e altri oggetti tutti in ceramica e decorati dalle tonalità pastello che risaltano dai fondi bianchi. In tutti gli oggetti si trova un profilo in terracotta che richiama l’archetipo: la radice, la semplicità e il legame con l’intimo.

Una firma incisa nel profondo.

Sono tutti oggetti luminosi e ascrivibili al quotidiano, nati con lo scopo di ricollegarci alla materia primordiale, appunto mater.

«Siamo abituati a circondarci di oggetti informatizzati, questi invece sono animici perché lo è la terra, lo è l’argilla. Che si trasforma e incide sulla realtà. Ci risuona dentro. Questo perché anche l’uomo è sempre in trasformazione».

I colori e i motivi delle decorazioni nascono sulla scia emozionale dell’artista, risultato di una profonda destrutturazione mirata a raggiungere la libertà espressiva.

L’artista, specializzata in musicarterapia nella globalità del linguaggio, segue laboratori e corsi espressivi per bambini e ragazzi affrontando diverse problematiche. All’AIPD Milazzo-Messina ha sviluppato il progetto “Con la ceramica verso l’autonomia” lavorando con i ragazzi speciali con i quali ha realizzato opere meravigliose. Sempre all’AIPD si occuperà del laboratorio di musicarterapia coinvolgendo anche i genitori.

«Ciò che sono e che faccio è legata alla mia arte. Per me l’irreversibile non esiste perché percepisco le difficoltà come la materia che plasmo con le mie mani. Tutto si può trasformare».

Un messaggio di profonda intimità e la capacità di percepire ancora la materia di cui siamo fatti per trarne benefici.

La mostra, gratuita, è visitabile tutti i giorni dalle 17:30 fino al 15 gennaio. Nei fine settimana sarà possibile consumare un thè chiacchierando con l’artista.

Lunedì 7 gennaio Valeria Cotruzzolà si racconterà a Momenti in Radio dalle 11.00 su Radio Milazzo con Francesco Anania


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *