On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Messina: Arresti della Guardia di Finanza per droga

Scritto da il 25 Febbraio 2020

Gli uomini della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Messina, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 11 soggetti (5 dei quali in carcere, 4 agli arresti domiciliari e 2 con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria), promotori e membri di un’organizzazione criminale che gestiva un lucroso traffico di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana tra la Calabria e la Sicilia. Le indagini, condotte dai militari del Gruppo di Messina e dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Messina, traggono origine dagli approfondimenti avviati a seguito dell’arresto, effettuato il 26 settembre 2018, di due soggetti messinesi, C.D. cl. 97 e R.D. cl. 99, sorpresi agli imbarcaderi dei traghetti privati mentre trasportavano oltre due chili e quattrocento grammi di cocaina ed un modesto quantitativo di hashish, sulla rotta dalla Calabria a Messina. Ulteriori indagini più approfondite, consentivano di svelare l’esistenza di un’articolata associazione a delinquere, che aveva la sua base nel rione Giostra di Messina, dotata di stabili canali di approvvigionamento in Calabria, a Catania e nella stessa città dello Stretto. A conferma di quanto sospettato dai militari il  2 febbraio 2019, veniva tratto in arresto il messinese R.G. cl. 96,  perché sorpreso al rientro da Catania, a bordo di un’autovettura noleggiata, in possesso di 5 Kg di marijuana, nei giorni successivi  i Finanzieri facevano irruzione nell’abitazione di L.P.G. cl. 83, anch’esso oggi nuovamente tratto in arresto, sita nel Rione Giostra di Messina, sorprendendo i fornitori catanesi, C.R. cl. 67 e S.W. cl. 61, nonché – oltre al proprietario dell’abitazione – il congiunto L.P.G. cl. 61, il capo e promotore dell’organizzazione, M.G. cl. 91, ed i sodali M.F. cl. 61 e T.V. cl. 88 e sequestrando ulteriori 5 chilogrammi di marijuana. Nel corso dell’intera indagine sono stati sequestrati oltre 2 kg. di cocaina, oltre 10 kg. tra marijuana e hashish, nonché tratti in arresto in flagranza di reato n. 8 soggetti e accertati oltre 2500 episodi di spaccio, nel breve periodo da novembre 2018 a febbraio 2019, altresì emergendo come alcuni degli indagati vantassero la disponibilità di armi da fuoco. 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta