On Air

Current track

Title

Artist


Milazzo. L’Ass. Lido La Fenice festeggia XII anniversario: traguardo importante per una realtà autogestita e autofinanziata

Written by on 16 Settembre 2019

L’associazione La Fenice nasce nel 2006 grazie ad alcune famiglie diversamente abili che hanno voluto impegnarsi nel sociale mettendo a disposizione i propri strumenti per costruire una realtà senza barriere. Sin da subito la struttura è diventata il primo punto di riferimento del territorio offrendo assistenza gratuita ai disabili e sviluppando una politica di integrazione.

Il 2008 è un anno chiave: grazie agli auto investimenti e ai continui miglioramenti nasce il Lido La Fenice registrando un’utenza proveniente da tutta la nazione.

Dedizione, passione e tanti sacrifici grazie ai quali i soci sono riusciti a raggiungere tantissimi risultati. L’associazione non ha mai goduto di nessun contributo avvalendosi dell’autogestione e dell’autofinanziamento: le entrate vengono investite di continuo per una crescita e un miglioramento continuo.

Il occasione del XII anniversario della ONLUS, il 17 settembre 2019 alle ore 21.00, ci sarà un evento emozionante a cura dall’attore Renato Raimo e dalla pianista Isabella Turso. Il lido assumerà l’aspetto di un teatro per accogliere “Spogliati nel tempo”, performance che ha fatto tappa in tutta Italia.

Daniela Rullo, Presidente dell’Associazione ONLUS, ci racconta il suo mondo.

«È stato un percorso pieno di sacrifici perché siamo partiti con un capitale di 600 euro e oggi abbiamo una struttura tutta nostra che vale molto. Negli ultimi anni per autogestirci abbiamo dovuto fare un’attività connessa che finanzia il tutto, perciò ci occupiamo di ristorazione e allo stesso tempo di disabilità. Inoltre ogni 3 dipendenti ne assumiamo 1 disabile dando un aiuto anche in questa direzione».

L’obiettivo principale rimane l’integrazione.

«Esatto. Il nostro è un lido molto frequentato soprattutto da persone con una spiccata sensibilità, tra l’altro abbiamo sempre cercato di attrarre più persone possibili attraverso il bello.

Il nostro modo di vivere l’integrazione consiste nell’aiutare l’altro a condurre una vita normale, per cui viene coinvolto nella vita di ogni giorno e non nel tempo di un laboratorio. Questo è dovuto al fatto che il lido è frequentato da moltissime persone che prima stavano bene ma che hanno avuto un cambiamento, quindi affrontare il dopo è molto difficile. In questi casi si fanno altri tipi di attività: incontri, supporto, confronto. Sono aiuti mirati a sviluppare benefici nella vita di tutti i giorni e noi cerchiamo di dare speranza per ricominciare a sognare.

I nostri servizi sono gratuiti perché tutto quello che abbiamo lo investiamo in attività, inoltre seguiamo i disabili su diversi livelli: dai medici, nell’iter per le pensioni e anche nel privato dando supporto e indicazioni alle famiglie.

Come mai la scelta di festeggiare con “Spogliati nel tempo”?

L’iniziativa è stata proposta da alcuni amici per cui, grazie a loro, ci trasformeremo in teatro per festeggiare il nostro anniversario. Per noi è un evento molto importante, non solo ci danno quel riconoscimento che penso ci meritiamo ma si tratta di un’iniziativa affine al nostro obiettivo di integrazione. Sarà l’occasione per fare rete con altre associazioni del territorio e realizzare un laboratorio di recitazione professionale per proiettare i partecipanti verso un futuro diverso, quindi vogliamo andare oltre la dimensione locale finalizzata alla sensibilizzazione. Vorrei inaugurare il percorso proprio con questo evento e molto probabilmente i laboratori si terranno da noi, avendo la struttura».

Segnatevi questo appuntamento: 17 settembre 2019 al Lido La Fenice di Milazzo (ME) alle ore 21.00.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *