On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Valle del Mela, Piano Paesaggistico. L’On. Catalfamo (FDI): “Dopo le critiche, riconoscere la coerenza del governo”

Scritto da il 24 Ottobre 2019

“Siamo sempre stati sereni sulla trasparenza e sulla coerenza del governo regionale sul tema ambientale. E così è stato, dopo il no all’inceneritore di un anno e mezzo fa, chiesto e voluto anche per nostra interlocuzione, arriva la firma del piano paesaggistico. Un atto dovuto, formale e tra l’altro già annunciato nonostante le polemiche e le strumentalizzazioni di qualche furbetto in cerca di visibilità. Siamo soddisfatti dell’operato del governo regionale che ha giustamente preso i suoi tempi per analizzare una questione complessa; infatti il piano paesaggistico essendo uno strumento vincolante deve anche poter esprimere gli interessi economici degli imprenditori locali per il rilancio dell’intera area. Chiarito che non vogliamo un modello di sviluppo che contrasti ulteriormente con il diritto alla salute, adesso dobbiamo tracciare una nuova rotta che metta insieme istituzioni, cittadini e rete di imprese del territorio. Rispediamo quindi al mittente i goffi tentativi di chi ha voluto visibilità a tutti i costi e ribadiamo quanto detto settimane fa, nonostante le legittime preoccupazioni: non vi erano proposte o progettualità su altri inceneritori. Il governo regionale si è anzi impegnato per mettere risorse per le bonifiche, per un nuovo piano dei rifiuti che sta raggiungendo tra l’altro risultati storici con la raccolta differenziata in tutta l’Isola e, tra l’altro, proprio in commissione sanità, nelle scorse settimane si è affrontato un serio crono-programma di contenuti normativi sull’assistenza ai malati oncologici. La situazione economico-finanziara della Regione – ereditata dai precedenti governi, ndr – ci impone il vincolo di spesa ma siamo fiduciosi per l’apertura della nuova sessione di bilancio per reperire fondi utili per la causa del diritto alla salute. Giustamente si critica la politica come responsabile dei malesseri del territorio ma ogni tanto bisognerebbe anche apprezzarne la coerenza e l’impegno nella stessa direzione delle esigenze dei cittadini. Siamo sicuri, quindi, che arriverà il plauso per la squadra di governo regionale: non si può sempre e solo scegliere il partito della critica.”
Lo ha dichiarato in una nota il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per FdI.
Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta