On Air

Current track

Title

Artist


“Viaggio fra terra e spazio”: mostra bipersonale al Villino Liberty di Barcellona P.G. firmata Cottignoli e Giunta

Written by on 20 Maggio 2019

“Viaggio fra terra e spazio” nasce dal dialogo artistico di due donne diverse e traccia un percorso di immagini che riempie tutte le pareti dello storico Villino Liberty, situato in via Roma 100, nel cuore della città di Barcellona P.G.

È possibile visitare la mostra bipersonale dal 27 maggio al 10 giugno 2019.

Saranno esposti i paesaggi siciliani della pittrice Maria Teresa Giunta e i volti dal riscontro fortemente evocativo della disegnatrice Gianrita Cottignoli.

Una mostra curata dall’Associazione “Prisma” cui va l’appoggio e il plauso dell’Amministrazione del Longano per l’organizzazione e il pregio artistico.

Il 27 maggio 2019, alle ore 18.00, è previsto il vernissage che darà avvio alla mostra. Interverranno i cultori d’arte il Dott. Pino Bonanno e il cantante lirico Nino Mauceri.

I lavori delle artiste rimarranno esposti fino al 10 giugno 2019.

Orari di apertura dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00, tutti i giorni tranne il lunedì.

Maria Teresa Giunta, ricrea atmosfere impressioniste dal piglio realistico descrivendo i paesaggi della sua terra.

Nel modo in cui traccia le linee e nella scelta dei colori si trova il mondo interiore dell’artista: l’infanzia, i ricordi, le emozioni e l’incontro con il mondo esterno. I suoi lavori sono stati definiti “scrigni” perché capaci di racchiudere diverse suggestioni coinvolgendo pienamente lo spettatore.

Sono terre che costruiscono atmosfere di emozioni e si raccontano attraverso la bellezza.

 

Gianrita Cottignoli, disegnatrice, realizza volti di donne privi di un referente reale e chiamate dalla stessa artista con l’appellativo di “aliene”, dalle capigliature uniche. Sono donne che provengono da mondi altri, capaci di parlare allo spettatore perché carichi di un significato che, in fondo, ciascuno sarà libero di attribuire secondo il proprio sentire.

Emblematica la rappresentazione di una figura in contrasto con mezzo volto di una bellezza sconvolgente e l’altra metà profondamente raccapricciante, le cui radici si legano al passato dell’artista. L’opera verrà esposta.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *