On Air

Traccia corrente

Titolo

Artista


Messina. Al teatro della Luna Obliqua sabato è cabaret con “Suore Ebbasta”. Si inaugura la Stagione diretta da Sasà Neri

Scritto da il 8 Novembre 2019

Tornano in scena i “Barcollanti”. È con il loro cabaret, intitolato “Suore Ebbasta”, che si apre ufficialmente “La Stagione della Luna” 2019/2020, diretta da Sasà Neri. E tra uno sketch e l’altro, ci saranno anche le canzoni dal vivo de “I 2 perché” (Riccardo Ingegneri e Silvia La Face). L’appuntamento è a Messina per sabato 9 novembre alle ore 21 e domenica 10 novembre alle ore 18, nel Teatro della Luna Obliqua, via Garibaldi 136 (biglietto 5 €).

Per “Suore Ebbasta” si alterneranno in 24, spesso passandosi il ruolo di protagonista dall’uno all’altro: Mariangela Bruno, Emilia Cacciola, Marina Cacciola, Arianna Cama, Davide Caputo, Ferdinando Crisafulli, Anna Curcuruto, Laura Fiorello, Chiara Frisone, Giorgio Galipò, Francesco Gerbino, Alice Ingegneri, Sabrina La Bella, Santi Lembo, Giuseppe Messina, Roberta Messina, Carol Minutoli, Eleonora Mondello, Laura Motta, Miriana Saja, Gaia Scorza, Simone Siclari, Nicoletta Tranfo, Noemi Trifirò.

Tutti performer che il pubblico ritroverà, insieme con altri artisti ancora, nel musical “Sono solo quattro sorelle”, il secondo spettacolo della Stagione della Luna. I due cast hanno molti nomi in comune non per caso. Il cabaret di “Suore Ebbasta” rappresenta infatti un contraltare, surreale e imprevedibile, di “Sono solo quattro sorelle”, il debutto della Compagnia dei Balocchi con Margherita Frisone protagonista, in cartellone venerdì 22 novembre 2019 (ore 18 e ore 21) al Teatro Annibale, piazza Santo Spirito (biglietti adulti 12 €, bambini fino a 11 anni 8 €, gruppi organizzati di minimo 12 spettatori 6 €).

La Stagione della Luna proseguirà poi sempre al Teatro Annibale venerdì 13 dicembre 2019 (ore 18 e ore 21) con “Hamlet. The black, gothic tragedy” (biglietto unico 12 €), con Giacomo Cimino protagonista, Martina La Rosa nel ruolo di Ofelia e Riccardo Ingegneri nei panni di Claudio che EsosTheatre – Il Teatro degli Esoscheletri porta a Messina dopo il successo del debutto a Catania.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *