On Air

Current track

Title

Artist


Scoop a Momenti in Radio: Zidane alla Juventus

Written by on 12 Dicembre 2018

Ieri mattina durante il programma Momenti in Radio, condotto da Francesco Anania, è intervenuto il Giornalista e Scrittore vercellese Alessandro Tacchini.

Durante l’intervento sulle squadre italiane impegnate in Champions League, il Giornalista ha dichiarato: per Inter e Napoli prevedo un brutta giornata, non riusciranno a superare il turno, ma non dipende dal risultato di stasera, ma hanno sprecato occasioni importanti nelle partite precedenti. 

Pronostico indovinato vista la sconfitta del Napoli contro il Liverpool e il pareggio dell’Inter contro il  PSV Eindhoven, purtroppo le due squadre sono state eliminate e potrebbero essere le avversarie di Milan e Lazio in Europa League.

Ma il vero scoop è stato quando si è parlato della Juventus e più che scoop il Giornalista ha parlato di certezza: c’è malumore nello spogliatoio della Juventus e in particolar modo da parte di Ronaldo. La Juve vince, ma il gioco non soddisfa CR7 che vorrebbe i bianconeri come il Real Madrid. Ronaldo ha valutato i suoi compagni di squadra all’altezza, se non più forti, della squadra spagnola e vorrebbe un gioco spumeggiante cosa che Allegri fino a questo momento non ha saputo fare.

A questo punto ha dichiarato: Zidane sarà il nuovo allenatore dei bianconeri da Giugno per volontà di Ronaldo e Allegri seguirà Marotta all’Inter. Il suo addio sarà da protagonista se vince la coppa dalle grandi orecchie o da allenatore che neanche con Ronaldo in campo è riuscito a vincere in Europa.

Alessandro Tacchini non è mai banale e i suoi interventi fanno sempre riflettere, come quello di circa due anni fa quando tutta la stampa dava per partente l’allenatore livornese, ma lui sempre durante un intervento nel programma Momenti in Radio aveva detto che Allegri rimaneva alla guida della Juventus per altri due anni.

Cosa succederà a Giugno? Intanto i tifosi già sognano di avere Zidane in panchina.

 


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *